Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Percorso

Di questi tempi, i politici fanno le gare a chi la racconta piu grossa, e l' indomani qualche altro la smentisce

Scritto da Giacinto Bonan

Abbiamo visto il premier Paolo Gentiloni, con il presidente della coalizione Libica che firmavano il protocollo d'intesa per bloccare sulle coste libiche il flusso di richiedenti asilo politico, che io definisco gli invasori, con la complicità dei governi che hanno votato per un mondo senza frontiere, però quando arrivano sul suolo Italiano li accettiamo, li rifocilliamo, li mettiamo nei centri di prima accoglienza, anche se rifiutano di esibire i documenti, o le loro generalità, e per andare incontro ai loro disagi il nostro governo ha abolito il reato di clandestinità,(votato a larga maggioranza) naturalmente se poi scappano dai centri di accoglienza; quando arrivano al confine con la Francia, Svizzera,o Austria ce li restituiscono; con la massima onestà, in osservanza del comandamento che dice: non rubare il clandestino d' altri. Anche la signora Merkel ha dichiarato che presto rimpatrierà i non aventi diritto di asilo, restituendoci quelli che sono sbarcati in Italia. la notizia era stata accolta con un certo entusiasmo da quasi tutta la popolazione, ma prontamente l'indomani un ministro del governo ha detto che il traffico di migranti non può essere fermato, (lo ha detto il personale di Frontex) smentendo la presunta volontà del governo, sembra che l' agenzia (per l' invasione) cioè Frontex. abbia informato il governo Italiano, che ci sono 180.000 esseri umani pronti ad invaderci, perciò i centri di accoglienza dovranno munirsi di letti a castello, a più piani. In tutti i modi come facciamo a conoscere la verità?

I telegiornali (un' altra notizia), hanno dato la comunicazione di una intesa tra il primo ministro Britannico e il nostro presidente del consiglio per un' Europa a due velocità, l'indomani c'è stata la smentita di Mario Draghi e della signora Merkel; ma questi due signori chi li ha eletti? (mi scuso, nemmeno Frontex e` stato eletto, e nemmeno il nostro presidente del consiglio e` stato eletto dal popolo e continuano a riempirsi  la bocca con la parola "democrazia" (chi l'ha vista, batta un colpo). Poveri noi, dopo 2 guerre mondiali (una vinta e l'altra persa) siamo finiti in mano a agenzie, comitati, commissioni, garanti, le quali ci hanno espropriato di ogni dignità, e se per puro caso e senza cattiveria, lamentandoci, sbagliamo a parlare, c'è` la legge (Mancino) pronta a metterci in galera, con l'infamante accusa di razzismo, e continuiamo a credere di essere cittadini di un paese democratico.
No signori; siamo cittadini di un paese che ha accumulato un debito pubblico enorme che continua ad aumentare, e la grande Europa ci ha messo il guinzaglio, lasciandoci un po di respiro, pur che ci teniamo tutti i clandestini che arrivano, lasciando galleggiare l'attuale Governo, il quale ci racconta una bugia al giorno per toglierci la speranza d'intorno.
Auguro a tutti un precoce risveglio; guardando in faccia la realtà che ci circonda.