Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Percorso

E' stato approvato il senato del P.D.

Scritto da Giacinto Bonan

Gli Italiani: Un popolo distratto che applaude alla fine della democrazia, mentre i detentori del potere, gioiscono per il risultato raggiunto. Oggi tutti i  giornali, radio e televisioni inneggiano alla nuova ITALIETTA .(forse l'anno prossimo qualche buon pensante proporrà di celebrarne l'anniversario )

La gente comune, e con loro anche molti politicanti non si sono accorti di niente, cioè che il  progetto parte da molto lontano, ( il raggiungimento del sogno proletario ) ora  mi spiego, nel recente passato, anno 2011 c' e` stato il primo colpo di stato, calato con il guanto di velluto, dal allora presidente della Repubblica (l'orgoglioso compagno ) Giorgio Napolitano,  che contrariamente ai carro armati di altri tempi, oggi vengono usati i mass media il fondo monetario internazionale, Goldman & Sachs e forse anche la magistratura di parte e chissà? forse qualche offerta che qualcuno non poté rifiutare ( tutte armi proibite per chi non le a ) che da sempre anche per ragioni diverse sono state usate  e vengono puntualmente usate, a proprio uso e consumo, naturalmente qualche giornalista non allineato ha provato a scrivere qualcosa, ma ben presto ha dovuto allinearsi, pur troppo in questa nazione i colpi di stato vengono chiamati (riforme strutturali volte a modernizzare il paese ) mentre l' unica necessita di questo paese e` quella di diventare una repubblica federale o confederata, smantellando i ministeri Romani, che da oltre 150 anni mantengono in pugno il potere e la CORRUZIONE succedendosi il potere da padre in figlio mentre i politici di turno ubbidiscono credendo di comandare, mantenendo  il sacco ai saccheggiatori.

 Ecco le mosse del P.D. per assicurarsi l'immortalità politica: l' eliminazione delle Provincie, l'abolizione dei contributi ai quotidiani e alle emittenti radio e televisive locali e l'abolizione del finanziamento ai partiti, qualcuno potrebbe dire questo e` uguale per tutti, e fin qui siamo d'accordo, però mentre il P.D. continuerà  ad essere finanziato dalle cooperative rosse e dai sindacati, e magari il N. C. D. potrebbe avere qualche aiuto sostanziale dai gestori dei centri di accoglienza e per il resto dei partiti? Dovranno farsi finanziare dai tesserati e simpatizzanti,cosa abbastanza facile da dire ma quando viene l'ora di elargire sono pochi coloro che lo fanno, pertanto si renderà sempre piu dura fare  opposizione. In quanto alla riforma del senato, per come e` stata architettata detengono e deterranno una maggioranza assoluta, basta contare quante Regioni e quanti capoluogo di Regione sono di centrodestra e in piu ci sono i 5 nominati dal Presidente della Repubblica, e per di piu gli l'ex presidenti della stessa, e il conto e` presto fatto. Benvenuti ad una maggioranza Bulgara, figlia del P.P.D.I. ( Partito Poco Democratico Italiano). Rimpiango i tempi del P.C. I. cioè quando i comunisti Italiani erano nemici degli Stati Uniti d'America, e amici della Russia, in quei tempi erano dalla parte sbagliata e ora pur troppo per ubbidire alla U. E, si sono trovati nuovamente dalla parte sbagliata, a danno della nostra debole e disastrata economia, certo non posso dire che sono bravi, però confermo che sono ubbidienti agli ordini della U. E. , confesso che non riesco a capire come si possa essere orgogliosi di darci la zappa sui piedi, e se poi qualcosa non funziona dare la colpa alla zappa.

Quando una persona si ubriaca, usa l'attenuante ? che e` stato l'ultimo bicchiere a fargli male, quando invece il primo e l'ultimo hanno la stessa funzione,il fatto e` che bisognava smettere di bere prima.
Guardiamoci d'intorno in primis dobbiamo tagliare tutti gli sprechi, cominciando con l'applicazione dei costi standard e l'abolizione gli enti inutili con tutto il personale inutile, da licenziare e non ricollocare attraverso gli altri carrozzoni, N2 disciplinare il personale sia nel pubblico che nel privato, cioè chi non svolge il proprio lavoro, può essere disciplinato e se non si adegua può essere licenziato senza possibilità di ricorso, perche se e` vero che il dipendente ha dei diritti, allo stesso tempo, deve avere dei doveri inderogabili. N3  A seguito di ogni consultazione elettorale il Sindaco, il Governatore della Regione, e il Presidente del Consiglio si porta i propri dirigenti, mentre gli uscenti devono essere licenziati, per evitare ogni inquinamento interno. Anche se in parte apprezzò i tentativi del Premier Renzi per rilanciare l'economia; conterà molto poco se il lavoro continuerà ad essere citato con la parola di ( <un posto> oppure <faticare> )no signori il Lavoro deve tornare ad essere sinonimo di (Serietà, Produzione, Professionalità e Servizio) cioè ogni uno dovrà fare il proprio dovere a vantaggio di tutto il paese eliminando cosi tutti i pesi morti cioè la palla al piede, sfruttando in questo modo il lavoro degli altri e creando il malcontento tra colleghi, Ricordiamoci che con la palla al piede non si vince la corsa e perciò sarà il ritorno al passato, un passato di cui ci sarà ben poco da essere fieri, solo cosi potremo fare la voce grossa, finite le chiacchiere bisogna passare ai fatti, e solo quelli contano.

In quanto a Roma capitale (della vergogna ) anche oggi durante il programma Domenica in il giornalista Giletti ha esposto il problema delle 42000 case popolari che da mesi non'anno un ufficio di riferimento, con l'archivio ammassato in capannoni abbandonati, se tutto ciò che è successo durante l'amministrazione Marino fosse successo in un comune del nord del paese sarebbe stato commissariato, invece a Roma che hanno lasciato che continui a giocherellare assegnandogli anche un commissario che Lui maleducatamente, lo definì la badante e a seguito delle tanto attese dimissioni, Roma capitale si e` trovata subito con un contributo di 80 milioni di Euro per i lavori attinenti al Giubileo che gran parte verranno fatti dopo, riepilogando i fatti: 2011tra le priorità del governo Monti (per ordine del Soviet Supremo) c' era il finanziamento di Roma Capitale, e cioè avvenuto, immediatamente questo finanziamento avrebbe dovuto sopperire a tutte le funzioni della capitale, e invece non e` cosi. Questo secondo finanziamento e` per Roma Colabrodo, mentre i comuni Virtuosi devono versare allo stato (colabrodo)  il contributo di solidarietà, a beneficio dei comuni province e Regioni che spendono senza tener conto alle restrizioni che i comuni virtuosi rispettano.

Perche ci si ostina di sbandierare ai quattro venti che l'Italia e` una e indivisibile, quando che di fatto cosi non'e`, esempio: questa mattina durante il programma televisivo di Rai 1 caffè: Una signora accennava, che la bonifica delle terre dei fuochi ha subito una battuta di arresto, perche ora c'e il problema degli sbarchi,perciò i fondi stanziati, presumo siano stati dirottati ad altri capitoli di spesa, comunque in un paese normale queste porcherie non esistono, quantomeno verrebbero bloccate molto prima di arrivare all'inquinamento di aree cosi vaste, e per quello che sappiamo noi forse stanno continuando a farlo in barba alle ordinanze e i divieti, perciò cerchiamo di prendere atto che per unire questo paese ci vuole ben altro, sarebbe piu intelligente prendere atto che siamo un'unita` nelle ben marcate diversità, come nelle confederazioni.